CASA DELLE CULTURE

Casa delle Culture è una associazione di secondo livello senza scopo di lucro, che raggruppa oggi 21 associazioni del territorio attive in diversi ambiti (culturale, sociale ed ambientale).

Si propone nel panorama cittadino e provinciale come un promotore di processi culturali, di socialità, di solidarietà e di cittadinanza attiva, come luogo di approfondimento e spazio di incontro, contenitore di idee e stimoli culturali.

Muove i primi passi nel 2007, l’anno in cui il comune di Ancona affida all’associazione degli spazi ristrutturati che un tempo ospitavano la cella frigorifera del Mattatoio comunale di Vallemiano.
Ma la storia di Casa delle Culture parte già nel 2003 quando alcune associazioni iniziano a condividere la necessità di uno spazio dedicato alla cultura, autogestito e aperto alla cittadinanza; iniziano quindi ad organizzare riunioni al circolo culturale Laboratorio Sociale in via Cialdini. Nello stesso anno l’amministrazione comunale approva un piano di recupero dell’area dell’ex Mattatoio e gli spazi ristrutturati vengono concessi alla Casa delle Culture grazie all’iniziativa del gruppo promotore.

Sin dall’inizio di questa avventura la Casa delle Culture diventa un contenitore culturale animato dal basso, un punto di snodo dove esperienze, progetti, proposte possono confluire, contaminarsi e ripartire per nuove strade.

In questo spazio aperto alla città è stata inserita una biblioteca e vengono organizzate mostre, proiezioni, convegni, presentazioni, seminari, workshop e molto altro che possono nascere su proposta delle associazioni della casa così come dai cittadini. Le sinergie all’interno della casa consentono una attività costante di progettazione e collaborazione con enti pubblici e privati.

Se avete idee da proporre o volete crearle insieme a noi, contattateci! info@casacultureancona.it

cdc

I commenti sono chiusi.