Al Mashrah

Domenica 30 Agosto la Casa delle Culture ha rinnovato il suo appuntamento di “una Piazza per Vallemiano” inserendosi all’interno del Festival Adriatico Mediterraneo.
La serata si è aperta con la presentazione di “Graphic News”, il primo portale nativo digitale di informazione a fumetti ed i racconti di Pietro Scarnera e Federico Mazzoleni, due membri della redazione.
La serata è continuata incorniciata dal suggestivo scenario di luci, candele e lanterne con una cena a base di specialità libanesi, tra tappeti, cuscini e sgabelli sistemati nel cortile antistante la Casa.
Alcuni membri dell’associazione hanno improvvisato una performance artistica, oltrepassando la rete che divide la Casa delle Culture dal resto della struttura dell’Ex Mattatoio di proprietà comunale. Questa azione dimostrativa voleva sensibilizzare e mobilitare i cittadini in vista dell’Open Space Tecnology del 26 settembre dedicato al Piano Strategico, evidenziando la possibilità di Recupero dell’Ex Mattatoio.

Untitled design (1)

Infine, le bellissime voci di Antonella Vento e di Alen Abdagic’, accompagnati dai bravissimi musicisti (dell’orchestra) dell’ensamble nato all’interno dell’Associazione “Non canto per cantare” hanno addolcito la serata eseguendo un programma di brani e ninna nanne legati all’universo femminile, toccando temi importanti, dall’esclusione sociale alle contraddizioni di un rapporto intenso ed esclusivo come quello madre figlio. Interventi danzati a cura di Hexperimenta hanno sottolineato con la poeticità del gesto, la malinconia e la magia di questa musica. Le coreografie si sono ispirate alla dolcezza della musica, agli elementi magici sottesi nei testi, all’universo della danza popolare che con la semplicità dei gesti e delle figure cerca invece la possibilità dell’incontro e della condivisione.

Untitled design (2)

I commenti sono chiusi.