12MQ – ARTE LIK

 

Scrittura e pittura. Sono queste le passioni di Luca Itoua Konga, nato in Congo nel 1988 da madre italiana e padre congolese.

La mostra di Luca “Esempi di cromonote su una branca del cielo”, curata dal direttore artistico William Vecchietti, rimarrà esposta nel format 12MQ nella Biblioteca di Casa delle Culture e sarà visibile per tutto il mese di aprile.

“Premesso che a parer mio, ci vorrebbe un’eternità per esprimerci minimamente nella lingua delle più illuminanti.

E tenendo sempre presente che l’umana concezione di tempo o di spazio è comunque tanto annacquata da ciò che è estraneo alla vera vita,…

l’alato castello che è ogni uomo trova assai conveniente (me incluso), render se stessi propri prigionieri, rovesciarsi e capovolgersi sino alle segrete (di natura segreta), pur di scoprire, morale a terra l’aver giusto appena sfiorato un’alternativa a un lontanissimo cielo, invece che sfruttare ogni istante per aprire a fatica almeno uno spiraglio d’un cancello che receda di terra bruciata e ossidato dalla nostra non curanza…,

ma volgente, benché a posteriori e nel complesso:

su una tappa estremamente tangibile; pertanto aspiro che le mie opere ne siano un canale di trasmissione il più limpido che si possa.

E nel mio caso è implicita l’arte mia di ciò che d’essa privo non riuscirei mai

a trasmettere così spontaneamente.”

[Luca Itoua Konga]

I commenti sono chiusi