Direzione Parco-Scenico

 

 

Vieni a scoprire il sentiero immerso nel verde Direzione Parco che per l’occasione farà da palcoscenico naturale a numerosi artisti, dislocati lungo il sentiero. Ogni tappa sarà il luogo dove prenderà vita un racconto, che sia parlato, musicato, danzato, scritto.
Un cammino per ritrovare il piacere dell’avanzare e della scoperta, senza rincorrere la meta: così sarà il nostro evento, un percorso senza un traguardo, dove seguire le emozioni procedendo in libertà.

La società ‘prende forma’ nello spazio e nel fare questo organizza, modifica, dà forma allo spazio Arnaldo Bagnasco

Un cammino parallelo è quello che sta facendo Casa delle Culture di Ancona grazie a numerose voci e mani, con l’obiettivo di nutrire e ristrutturare il tessuto sociale del quartiere di Valllemiano, riconsegnando i luoghi di prossimità alle persone, perché li rivivano in modo collettivo.

 

GLI ARTISTI

Alessio Burini – Arti Circensi
Alessio Burini, circense, specializzato in Sfere Contact, Ruota di Cyr e verticalismo, ci presenta il suo spettacolo FLY IN THE STREET: nove sfere di cristallo che fluttuano nell’aria con grande leggerezza, buugeng che ipnotizzano e pericolose verticali trasporteranno il pubblico in una atmosfera magica

Prima replica ore 16
Seconda replica ore 17

Giovanni Battista Goffredo – scrittore e camminatore
Ha percorso il cammino Italia Coast to Coast da Orbetello a Portonovo con voto di silenzio, dal 13 al 25 agosto.
Qui vuole portare una parte di quel silenzio.
Vi aspetta lungo il percorso: vuole ascoltare e parlerà solo tramite scrittura.
Augura a tutti buon cammino.

Ore: 16 -19

The Johnnies Band – Rocco del Pozzo e Alessandro Baro – duo musicale
Formazione nata nelle fredde nebbie delle strade di Dublino, prima che gli stessi membri ne fossero a conoscenza . I tre, Giulio, Alessandro e Rocco, si incontrano là, fra le birre ed i suoni di Temple bar.
Il loro country- folk, ebbro di blues, racconta storie di luoghi e luoghi di storie, storytelling biunivoco tra dove e come.

Prima replica: ore 17
Seconda replica: ore 18

HxP – Stefania Zepponi, Giovanni Purpura e Giorgia Sestilli – performance danzante
Viandante che vai
osserva la collina,
tra la terra arata spogliata dal verde
cerca un sussurro di movimento
che dalla terra parte e alla terra ritorna.
Hexperimenta è una associazione che si occupa di danza contemporanea sviluppando progetti in ambito formativo, performativo e culturale perché “si danza con i piedi, con le idee e con le parole”

Prima replica: 17.45
Seconda replica:  18.45

Cantinairish – Edoardo Leoni, Lorenzo Carducci, Mario Mariotti – gruppo folk irlandese
Trio di musicisti marchigiani appassionati di folklore e musica celtica. Il progetto è nato con lo scopo di promuovere e far conoscere la musica folk irlandese nella sua forma più autentica ossia quella dei pub, della cantine e delle feste. I Cantinairish propongono un repertorio di brani tradizionale alternando suggestive ballate alle più frenetiche e coinvolgenti jigs e reels. Il tutto suonato con i strumenti tipici del genere: cornamusa irlandese (uilleann pipe), tin e low, whistle, chitarra acustica e percussioni tra cui i cucchiai.

Prima replica: 18.15
Seconda replica: 19.15

 

INFORMAZIONI LOGISTICHE

  • Il punto di partenza del sentiero è sotto il cavalcavia in Via Paolucci, davanti a “La Gola d’Oro”, coordinate Google Maps 43°36’18.0″N 13°30’52.8″E
  • Il sentiero è di andata/ritorno.
  • Dal punto di partenza all’arrivo ci sono dai 40/50 min di cammino (soste escluse)
  • I posti macchina presso il sentiero sono limitati. Puoi parcheggiare presso il Piazzale antistante la Coop in Via Valle Miano 41 e arrivare al sentiero tramite il sottopasso (opera artistica Intropia)
  • Si consiglia di equipaggiarsi con scarpe da ginnastica, borraccia e spray antizanzare.

Per riuscire a godere di ogni performance consigliamo VIVAMENTE DI ESSERE PRESENTI al punto di partenza alle ore 16:00 (primo turno) o alle ore 17:00 (secondo turno). I partecipanti potranno assistere liberamente agli spettacoli di entrambi i turni.

L’evento fa parte del progetto Ancona Green Action sostenuto dai fondi dell’European solidarity Corps ideato e portato avanti dall’associazione Casa delle Culture.

I commenti sono chiusi