Laura Gentili, Mitì. La leggenda della spiaggia delle Due Sorelle – Una Mole di carta

È impossibile visitare la spiaggia delle Due Sorelle senza farsi suggestionare dalle meraviglie del luogo. I faraglioni, la grotta, i relitti: ogni angolo nasconde una storia che aspetta di essere raccontata!

Il 1 settembre ore 19, nuovo appuntamento curato da Casa delle Culture per la rassegna letteraria Una Mole di carta 2020, durante il quale verrà presentata l’opera prima di Laura Gentili: Mitì. La leggenda della spiaggia Due Sorelle, edito Giaconi editore.
Mitì è un piccolo albo dalle tinte pastello e dalle linee morbide e arcuate, come quelle delle scaglie che modellano l’iridescente cosa della sirena protagonista.

L’idea di reinterpretare la leggenda delle Due Sorelle nasce in Laura grazie al ricordo delle sue estati al mare da bambina, quando i suoi genitori l’accompagnavano in quella spiaggia di cui tutt’ora conserva un ricordo favoloso.
Laura, grazie ai suoi studi di design al Politecnico di Milano, riesce a trovare il giusto mezzo per raccontare le sue suggestioni infantili: l‘illustrazione digitale. Dopo aver visualizzato le immagini della sua leggenda personale, Laura ha elaborato dei testi da affiancarvi, dando luce così a Mitì.

Nonostante la fiaba sia raccontata in tono classico, le illustrazioni sono molto moderne per tratto e colori, creando un amalgama fresco e  spumeggiante come le creste delle onde.
In fondo all’albo, Laura ha inserito delle immagini in bianco e nero pronte per essere colorate dai lettori che possono così sbizzarrirsi a immaginare il colore della propria sirena dei sogni.
Questa parte interattiva verrà riproposta dal vivo alla presentazione del 1 settembre: sarà allestito un piccolo laboratorio creativo per i più piccoli che, dopo aver colorato, potranno porre domande e curiosità direttamente all’autrice.

Quindi non mancate il 1 settembre presso il Lazzabaretto: alle 19.00 inizierà il laboratorio per bambini e alle 19.30 la presentazione del libro.

 

 

Per info e prenotazioni: 373 7660799 (anche messaggio whatsapp) o contattaci alla nostra pagina facebook 

I commenti sono chiusi